27/08/2020

In merito alla domanda l’AdE ha in diversi interpelli chiarito che i bonus, in termini di limiti di spesa, si applicano al numero di unità esistenti prima del frazionamento. In passato, per il previgente Ecobonus, Ena si era espressa nel merito dicendo inoltre che per la detrazione degli impianti termici in caso di frazionamento quest ultima era possibile solo se l’impianto post operam fosse centralizzato e quindi condiviso dalle unità oggetto di frazionamento.  Per quanto riguarda le modalità di confronto della classe energetica ante e post sarà preferibile attendere eventuali riscontri e/o linee guida da parte di Enea.

36